"That’s amore.." – Santa Margherita Ligure

posted in: Portofino, Real Weddings at 2:39, mercoledì 8th aprile

That’s AMORE…

Due cittadini del mondo e le loro nozze in Liguria, in uno stile tutto italiano.Per “effetto stupore” di grande successo!

SERVIZIO DI MARINA LANZA FOTO DI SANDRO ARIU
A destination wedding in Santa Margherita Ligure

A destination wedding in Santa Margherita Ligure

Christina e Tim, Statiunitense lei, Australiano lui. Entrambi abitano a Londra e hanno scelto Santa Margherita Ligure per celebrare la loro unione, con ospiti che sono arrivati da ogni parte del mondo.

Christina Pickard ha 27 anni, è attrice e cantante, nata a New York, residente a Londra.. con nonna calabrese. Tim Robathan, 31 anni, è nato a Perth in Australia e lavora per una società internazionale di risorse umane, per la quale è sempre in giro per il globo. Cittadini del mondo, il loro primo viaggio assieme è stato proprio in Italia, per la quale hanno subito sentito un legame speciale. Il desiderio di sposarsi sul mare li ha portati a scegliere la Liguria e a contattare un wedding planner italiano, SposiamoVi, per valutare diverse location nella zona. Un “colpo di fulmine” per Villa Durazzo di Santa Margherita Ligure, e… via con i preparativi. Le richieste degli sposi a Cinzia Aliotta di SposiamoVi erano chiare: esaltare la magnificenza della struttura con un classico stile italiano e coinvolgere tutti e cinque i sensi. Il 19 Luglio 2008 era una giornata splendida, ideale per il rito nunziale all’aperto, sulla spettacolare corte con un “risseu” in pietra ligure bianca e nera, con l’accompagnamento di un trio d’archi e del fruscio degli alberi del parco secolare. La sposa si era preparata in una camera del museo della Villa, fra i lampadari in vetro di Murano e autentici arredi del ‘700. Il suo abito era color champagne, come il velo antico tramandato da generazioni nella famiglia di Tim. Quella tonalità ha dato il “la” agli allestimenti e agli abiti di testimoni e damigelle, suggerendo l’accordo fra dettagli in oro, avorio, con moderni tocchi rosa antico e lilla. Il ricevimento è proseguito sulla terrazza vista mare, con un ricco cocktail a buffet, una cena all’aperto con i sapori della nostra tradizione e poi.. l’apertura delle danze. Trionfale l’arrivo della torta: su un pozzo in marmo rosa in stile Gonzaga, tra fiori, petali e mille candele… il “Wow Factor” è stato raggiunto con successo!

 

.